PerchÚ Efira
Disclaimer

Per i webmaster
Siti partner o collegati

Efira - Home Page

Scrivici
Segnala questo sito | PubblicitÓ
Iscriviti alla newsletter | Fai di Efira la tua home page

 

 

 

Forum

Ritagli stampa

Management

Aforismi e citazioni
Al cinema
Controcorrente
Favole
I test di Efira
Letture
Locuzioni latine
Lo scaffale del manager
Murfologia quotidiana
Poesie
Primo piano
Racconto
Spigolature
Spotlights
Stupidario
Varie
Altri siti di management

Cerca conGoogle

Nel web In Efira

Umorismo

Fumetti
Galleria del buonumore
Giochi di parole
L'angolo di Baratti
Scopri chi eri
Ti Ŕ compatibile?
Video clip
Vignette

 

 

LE POESIE DI EFIRA

Ultima poesia pubblicata | Per autore A - L | M - Z | Le favole

Le lezioni
As liš§es
di Salette Tavares

M'insegnarono a parlare
imparai a scrivere.

M'insegnarono a scrivere
imparai a parlare.

M'insegnarono a leggere
imparai a vedere.

M'insegnarono a sentire
imparai a tacere.

M'insegnarono a chiedere
imparai a dare.

M'insegnarono a comprare
imparai ad avere.

M'insegnarono a bere
imparai a ridere.

M'insegnarono a fuggire
imparai a restare.

M'insegnarono a imparare
imparai a ignorare.

M'insegnarono ad amare
imparai a creare.

M'insegnarono a vivere
imparai a morire.

M'insegnarono a stare sola
imparai a stare.

M'insegnarono a essere libera
imparai a essere.

Ensinaram-me a falar
aprendi a escrever.

Ensinaram-me a escrever
aprendi a falar.

Ensinaram-me a ler
aprendi aver.

Ensinaram-me a ouvir
aprendi a calar.

Ensinaram-me a pedir
aprendi a dar.

Ensinaram-me a comprar
aprendi a ter.

Ensinaram-me a beber
aprendi a rir.

Ensinaram-me a fugir
aprendi a ficar.

Ensinaram-me a aprender
aprendi a ignorar.

Ensinaram-me a amar
aprendi a criar.

Ensinaram-me a viver
aprendi a morrer.

Ensinaram-me a estar sˇ
aprendi a estar.

Ensinaram-me a ser livre
aprendi a ser.

Da Lex Icon
(traduzione di A. Aletti)

Salette Tavares (poetessa portoghese di origine mon-zambicana, 1922-1994)
Tornata bambina in Portogallo dal Monzambico con la sua famiglia, Salette Tavares compý studi filosofici e artistici in Italia e in Francia. Partecip˛ inizialmente ai movimenti poetici sperimentali collaborando alle raccolte Poesia Experimental 122 e Hidra, per poi passare dall'inizio degli anni sessanta alla corrente del Concretismo nata in Germania con Max Bense e la scuola di Stoccarda.

Invia ad un amico

Ultima poesia pubblicata | Per autore A - L | M - Z | Le favole

In evidenza

.

Stampa la pagina